#2

 

La natura dell’uomo è certo quella di essere libero dalla servitù e di volerlo; ma per natura egli mantiene anche la piega che l’educazione e il nutrimento gli impronono

Fermarsi, brevemente, su queste due considerazioni del Discorso di Étienne che potrebbero sembrare banali e non lo sono.

I germi di una educazione sensibile sono privilegio di una minor parte della popolazione mondiale. E la sovrabbondanza di nutrimento della parte di popolazione educata (malamente, basti pensare alla mia generazione cresciuta principalmente davanti a una televisione tesa a fornire risposte e modelli piuttosto che argomentazioni aperte e intelligenti, cosa da non sottovalutare constatando che la televisione e i social network della generazione successiva alla mia diventano l’agorà in sostituzione alla tradizionale piazza-statua della città-paese) proviene dallo sfruttamento di questa minoranza sulla maggioranza degli uomini.

Riflessioni sulla servitu volontaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...